Come evitare che mangino le proprie uova

Come evitare che mangino le proprie uova

Le galline talvolta iniziano a mangiare le proprie uova. L’azione in sé, non fa male perché l’uovo è una fonte proteica eccezionale e il guscio è ricco di calcio.

Il consumo di uova può avere un effetto negativo sull’attività perché riduce il numero di uova che si possono vendere o consumare. Se non si interviene subito questo comportamento si diffonde in tutto il pollaio con la conseguenza che si riducono notevolmente le uova da raccogliere.

Questo comportamento una volta che si è instaurato è difficile da eliminare, per cui appena ci si accorge che una gallina mangia le uova bisogna intervenire subito.

Perché mangiano le proprie uova?

La causa più comune è che iniziano per sbaglio. Una gallina rompe accidentalmente un uovo e quando lo assaggia, incuriosita, scopre che il tuorlo e l’albume sono saporiti e nutrienti e inizia a mangiarlo. Le altre galline vendendo la mangiatrice di uova in azione, la imiteranno e alla fine questa abitudine si diffonde in tutto il pollaio.

Altre volte può capitare che le galline abbiano un’alimentazione non sufficientemente ricca di proteine o di calcio e quindi iniziano a cercarli altrove, puntando anche le proprie uova (che sono ricche di questi due elementi).

Inoltre c’è da fare una piccola distinzione fra chioccia che mangia le proprie uova e gallina che non cova ma mangia le proprie uova. Infatti, può capitare che una gallina durante la cova possa mangiare alcune delle sue uova: questo comportamento è dato dal fatto che quelle uova sono morte e quindi la chioccia se le mangia per eliminarle dal nido.

Rimedi

Sono due i “rimedi” principali per risolvere questo problema:

  • raccogliere le uova più volte al giorno,
  • fare arrosto la colpevole.

Se si passa più volte al giorno a raccogliere le uova deposte, le galline con questa abitudine non riusciranno a mangiare le uova perché non ce ne saranno, ciò non vuol dire che la gallina incriminata avrà “imparato” la lezione ma si salveranno in anticipo le uova.

La seconda è far arrosto l’incriminata, questo funziona solo se siamo agli inizi, perché se sono diverse le galline con questa abitudine ucciderle tutte non è la soluzione al problema. Delle volte, trovare la colpevole è difficile, si può installare una foto trappola all’interno dei nidi oppure riempire un uovo con del colorante alimentare.

Ci possono essere anche altre soluzioni. Bisogna in primis ridurre le probabilità che un uovo si possa rompere, attraverso:

  • 1 nido ogni tre galline: questo diminuisce il traffico per accaparrarsi il nido.
  • Buona l’alimentazione: previene la formazioni di uova dal guscio sottile o senza guscio, uova facili da rompere.
  • Sufficiente imbottitura nel classico nido: quando la gallina depone lo fa da alzata e quindi quando cadrà l’uovo se non c’è sufficiente imbottitura cadendo potrebbe rompersi.
  • Nidi in penombra: le galline non vedono al buio e avranno meno probabilità di mangiare uova se non riescono a vederle. Un modo per scurire l’area è installare delle tende all’entrata del nido. Alla prima installazione, potrebbe essere necessario tenere le tende parzialmente aperte fino a quando i polli non si abitueranno.
  • Nidi per ovaiole: questi nidi hanno il pavimento inclinato (non deve esserci imbottitura) e quando la gallina depone l’uovo, questo rotola via.

Come detto in precedenza, le uova (guscio e contenuto) sono un ottima fonte alimentare che si possono dare alle proprie galline. L’importante è che NON siano crude ma cotte, sminuzzate e mescolate ad altro cibo. Bisogna rendere l’uovo irriconoscibile per evitare che lo associno ad un alimento.

Se il comportamento si è già instaurato si possono provare questi altri due stratagemmi:

  • posiziona uova finte: in modo tale che la mangiatrice beccandole si renda conto che non funziona e quindi dovrebbe abbandonare l’abitudine.
  • riempire un uovo con qualcosa di schifoso ma non tossico come la senape: sembrerebbe che le galline odiano la senape. Bisognerà bucare un uovo, eliminare il contenuto con una cannuccia, riempirlo di  senape e poi posizionarlo nel nido.

Prodotti

Victure Fotocamera: per monitorare gli animali, funziona anche con il buoio.

Colorante alimentare rosa: da inserire dentro alle uova per trovare la colpevole.

COPELE nido per Galline: realizzato in plastica e con cassetto di raccolta uova.

Buon allevamento! 🐔

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *